Università degli studi dell'Insubria

Fabio Ghezzi tra gli esperti lombardi a fare il punto su terapie oncologiche e fertilità

Venerdì, 14 Giugno 2019

Anche Fabio Ghezzi, direttore della scuola di specializzazione in Ginecologia e ostetricia, ha partecipato al convegno «Oncofertilità: genitori oltre la malattia» a Palazzo Pirelli, dove esperti e rappresentanti delle Istituzioni hanno fatto il punto sui progressi scientifici e legislativi riguardanti le tecniche per ridurre il rischio di infertilità, derivante dalle terapie oncologiche.

Si stima che nel nostro paese circa 8-9 mila persone dell'età compresa tra i 15 e i 39 anni si ammala di tumore e si sottopone a terapie farmacologiche, radianti e chirurgiche che possono limitare la capacità riproduttiva. Appaiono quindi particolarmente importanti, per la qualità di vita dei pazienti oncologici, le opportunità offerte dalla scienza e la conoscenza delle tecniche per preservare la fertilità.

Ultima modifica: Venerdì, 14 Giugno, 2019 - 15:27